Il 30 luglio 2007 è morto a Roma Michelangelo Antonioni. Nato a Ferrara il 29 settembre 1912, Antonioni è stato stato un regista, sceneggiatore, montatore, scrittore, pittore e critico cinematografico italiano, tra i maggiori cineasti della storia del cinema. Aveva esordito nel 1950 con il film Cronaca di un Amore, pellicola che segna la fine del neorealismo. Tra il 1960 e il 1962 realizza la ‘trilogia dell’incomunicabilità’, composta dai tre film in bianco e nero L'avventura, La notte e L'eclisse.Con i successivi Il deserto rosso (1964, Leone d'oro al miglior film alla Mostra di Venezia) e Blow-Up (1966, Palma d'oro al Festival di Cannes del 1967) si consacra definitivamente all'attenzione internazionale vincendo i più prestigiosi Festival cinematografici. Muore all’età di 95 anni nella sua abitazione romana, nello stesso giorno in cui scompare anche il regista svedese Ingmar Bergman. Viene sepolto, per sua espressa volontà, nel cimitero monumentale della Certosa di Ferrara.

Sezione: RicorDATE? / Data: Gio 30 luglio 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print