Il 24 giugno 1985 Francesco Cossiga viene eletto come ottico presidente della Repubblica italiana con 752 voti su 977. È stato il più giovane Capo di Stato dell’età repubblicana (57 anni). Dopo l'elezione, prestò giuramento il 3 luglio successivo. Si dimise nel 1992 pochi mesi prima della scadenza naturale. Per la prima volta nella storia repubblicana, l’elezione avvenne al primo scrutinio, come detto con una larga maggioranza. Da Presidente della Repubblica ha conferito l’incarico a cinque Presidenti del Consiglio: Bettino Craxi (del quale ha respinto le dimissioni di cortesia presentate nel 1985), Amintore Fanfani (1987), Giovanni Goria (1987-1988), Ciriaco De Mita (1988-1989) e Giulio Andreotti (1989-1992).

Sezione: RicorDATE? / Data: Mer 24 giugno 2020 alle 08:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print