«La sindaca di Roma, Virginia Raggi, dovrebbe aprire i varchi Ztl per consentire ai romani di poter accedere più facilmente al centro storico della Capitale».
E’ quanto dichiara il presidente del movimento civico Roma Sceglie Roma, Raimondo Grassi.
 
«Tenere chiusi gli accessi Ztl – continua Grassi – significa dare il colpo di grazia alle imprese commerciali e alle migliaia di lavoratori già messi a dura prova dalle decisioni restrittive del Governo nazionale, che prima ha imposto una serie di misure, costose per gli esercenti, per contenere il virus e ora impedisce una benché minima ripresa degli incassi, anticipando l’orario di chiusura dei locali. Per questo il Campidoglio potrebbe dare una mano alla tenuta dei consumi, riaprendo la Ztl e rendendo gratuito il parcheggio sulle strisce blu».

«Inoltre – conclude Grassi – è noto a tutti che il trasporto pubblico della Capitale è incapace di garantire il distanziamento sociale, così come previsto dalle disposizioni Covid. In questo modo il sovraffollamento su metro e autobus non fa che aumentare il rischio di contagi, mentre i locali del centro rimangono deserti».

Sezione: Politica locale / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 22:45
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print