In una intervista pubblicata oggi da La Repubblica, il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha sottolineato: "Finalmente abbiamo politiche espansive. Il Recovery Fund apre una stagione di potenti investimenti e dimostra quanto le nostre ragioni fossero più credibili di quelle dei nazional-populisti. L'Europa sta ritrovando la sua visione accanto ai bisogni delle persone.
Queste risorse non vanno distribuite a caso, come il formaggio sulla pasta, ma con una strategia chiara".
Il governatore del Lazio ha poi illustrato la sua, di strategia, "in cinque punti. Sfida digitale. Scelte energetiche. Centralità dell'università e della ricerca. Riforma dello Stato e lotta alla burocrazia. Protagonismo dell'Europa. E chiedo al governo - aggiunge - di convocare presto tutte le aziende a controllo pubblico, i colossi mondiali come Eni, Enel, Finmeccanica, Ferrovie: occorre dare una missione-Paese a questi grandi attori che gestiscono centinaia di miliardi di euro di investimenti. Sia chiaro, io rispetto l'autonomia di queste aziende. Ma la competizione è inutile senza una visione d'insieme".
"Tutte le compagnie aeree del mondo - afferma quindi Zingaretti a proposito del dossier Alitalia - si stanno ridefinendo collegate a progetti nazionali. Con un buon piano industriale, investimenti giusti e un buon management c'è spazio per una compagnia nazionale che può fare gli interessi di un Paese culla mondiale di turismo e cultura". Alla domanda invece su quanto ancora bisognerà aspettare la decisione finale del governo sul caso Autostrade, risponde: "La priorità per noi è sempre stata una: le persone devono poter viaggiare sicure sulle strade. Abbiamo sempre sostenuto che le concessioni andavano verificate per capire se il patto tra Stato e privati fosse stato rispettato. È l'ora delle decisioni. Usciamo sia dalla guerra ideologica contro la proprietà privata sia dalla difesa a priori del privato".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 11:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print