“Con il provvedimento approvato dal consiglio dei Ministri,  per contrastare con maggiore efficacia la violenza contro le donne, voluto fortemente dal governo e in particolare dalle ministre di Forza Italia Carfagna e Gelmini, finalmente ci saranno pene più severe e maggiore protezione per le vittime. Le donne non dovranno più avere paura di denunciare e potranno contare su un aiuto più concreto. Certo ancora molto andrà fatto per contrastare il fenomeno, soprattutto sul piano culturale. Questa battaglia si vince se si interviene maggiormente sulla prevenzione e sulla educazione delle nuove generazioni al rispetto. Questo è però un significativo passo in avanti. Sono molte le misure contenute nel provvedimento che aiuteranno le donne a non sentirsi sole e maggiormente tutelate. Tra queste il fermo immediato dell’indiziato per minacce, lesioni e stalking, la possibilità di una vigilanza dinamica della vittima, un uso rafforzato del braccialetto elettronico, la procedibilità d’ufficio e quindi senza denuncia, ma anche un sostegno economico già in fase d’indagine per chi decide di sporgere querela. Ricordiamoci che sono ancora tante le vittime e che la percentuale dei casi denunciati è solo del 15-16%. Tutte le donne  devono sapere che non saranno lasciate sole e che le istituzioni le tuteleranno. Non vogliamo più sentire fatti di cronaca annunciati che potevano essere evitati se solo si fosse agito prima”. Lo scrive in una nota la deputata di Forza Italia Giusy Versace, responsabile dei dipartimenti Sport, Pari Opportunità e Disabilità del partito azzurro.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 04 dicembre 2021 alle 17:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print