Le opposizioni hanno chiesto un incontro formale al Capo dello Stato ed incontreranno Mattarella alle 17. Il centrodestra considera insostenibile questa situazion, con il governo considerato di incapaci. Per Forza Italia l'esecutivo non ha numeri per fare nulla, nemmeno per l'approvazione dei provvedimenti nelle commissioni in Senato. Espulsi, intanto, i senatori Causin e Rossi che hanno votato l'appoggio al governo, mentre entrato nel partito Giannone, ex M5S ed al gruppo misto. "Il voto è la strada maestra" il pensiero di Fratelli d'Italia. Renzi, intanto, torna alla carica e sostiene come Conte abbia anteposto la paura di perdere Palazzo Chigi agli italiani. 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 21 gennaio 2021 alle 09:00
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print