"Marco Travaglio, tra gli applausi della festa di Articolo1 - il partito di Bersani e D'Alema - ha definito Draghi 'un figlio di papà che non capisce un ca**o'". Lo scrive su Facebook Luciano Nobili, deputato di Italia Viva. "Peccato che Draghi abbia perso entrambi i genitori a 15 anni e si sia dovuto far carico sin da giovanissimo della sua famiglia e dei suoi fratelli. Parole indegne, disgustose, miserabili di un piccolo uomo. Un odiatore sconfitto che ha perso la testa. Spero arrivino delle scuse, anche se tardive. E soprattutto spero finisca l'ambiguità inaccettabile di queste vedove di Conte e Casalino, che stanno al governo e applaudono chi sputa su chi sta salvando l'Italia", conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 26 luglio 2021 alle 12:50
Autore: Federico Luciani
vedi letture
Print