“Non è il tempo delle strategie politiche, non è il momento di pensare ai consensi. I partiti che compongono la maggioranza, che sono così diversi tra loro, stanno facendo un grande sforzo. E’ il tempo di contribuire all’azione di governo con proposte concrete. E questo sta già avvenendo”.  Lo ha detto Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia, intervenendo a “Start”, su Skytg24. “Il cambio di passo rispetto al Conte bis è già evidente sui vaccini, sul dl sostegno, sui ristori che non saranno più ristori ma risarcimenti, con il superamento dei codici Ateco, con la rapidità di esecuzione degli interventi. L’obiettivo è quello di far arrivare immediatamente le risorse alle partite Iva, ai liberi professionisti, a tutte le categorie che sono state trascurate dal precedente esecutivo. Questo è quel che deve fare ora la politica, e non altro”.

“Il cambio di passo di questo governo è evidente, il silenzio operoso di Draghi ne è la dimostrazione. Eravamo abituati a una overdose di conferenze stampa, di tweet, di post, e alla mancanza di operatività. Avevamo le primule e invece ora abbiamo un piano di vaccinazioni che prevede di utilizzare tutte le strutture pubbliche e private possibili, di utilizzare i medici del lavoro, quelli di base, la protezione civile, l’esercito, i volontari”.  Ha aggiunto Matilde Siracusano. “Draghi ha fatto una cosa molto importante, dal punto di vista pratico e anche simbolico: ha bloccato l’esportazione verso l’Australia di 250 mila dosi di vaccini, siamo stati il primo Paese della Ue che con la Commissione europea ha applicato il meccanismo di vigilanza per la trasparenza delle vendite”.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 14:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print