“Il ministro Speranza si è riempito anche oggi di belle parole ma nei fatti sulla campagna vaccinale non ha risposto ai tre quesiti fondamentali: quando, quanti e quali. Quando avremo i vaccini, quali e quanti saranno. E faccio notare che nell’imprenditoria il fattore tempo non è una variabile indifferente”.Lo afferma il senatore di Fratelli d’Italia Daniela Santanché, nel suo intervento in aula sulle comunicazioni del ministro Speranza.

“Quando gli italiani potranno rivedere la luce – si chiede Santanché – mentre la Gran Bretagna ha già vaccinato milioni di persone e annunciato che presto potranno tornare alla normalità? Eppure la Gran Bretagna è fuori dalla Ue, quella stessa Ue che il ministro Speranza ha più volte lodato per la sua azione e politica”.

“Anche dare delle false speranze significa assumersi delle responsabilità – conclude Santanché – il ministro Speranza non sta dando segni di discontinuità come anche l’intero governo che ha sospeso l’emendamento di FdI per le riaperture dei ristoranti”.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 20:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print