I leader di Germania, Argentina, Canada, Francia, India, Indonesia, Italia, Giappone, Senegal, Sud Africa, Regno Unito, Stati Uniti d’America ed Unione europea “hanno deciso di collaborare con un’attenzione particolare a riforme di politica energetica che accelerino la decarbonizzazione delle economie verso lo zero netto, garantire l’accesso universale all’energia sostenibile e a prezzi accessibili e offrire vantaggi socioeconomici e opportunità di sviluppo in linea con l’Agenda 2030, tenendo conto delle condizioni specifiche e le priorità di sviluppo di ciascun paese”. È quanto prevedono le conclusioni del G7 sul clima, approvate a Elmau, in Germania.

Sezione: Politica estera / Data: Lun 27 giugno 2022 alle 20:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print