"La notizia della morte della ragazza è un dolore per tutti noi, per il Paese, esprimo cordoglio per la famiglia". Lo dichiara Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Cts, riferendosi alla morte di Camilla Canepa, 18enne ligure morta di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Poi aggiunge: "Il vaccino di AstraZeneca è noto che può dare quei fenomeni di trombosi in sede inusuale associati a un abbassamento delle piastrine. Proprio per questa ragione era già stata espressa una raccomandazione per un uso negli over 60".

Sezione: Altre Notizie / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 22:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
Vedi letture
Print