"Il vaso è colmo! Le rassicurazioni delle istituzioni e della Prefettura ancora una volta si sono dimostrate vane". Lo ha detto il sindaco di Siculiana (Agrigento), Leonardo Lauricella, in merito all'ennesima fuga di migranti dal centro di accoglienza ex Villa Sikania. "Quanto verificatosi ieri è la dimostrazione che la gestione del fenomeno migratorio nella nostra provincia espone a potenziali rischi non solo le popolazioni residenti, ma anche gli operatori di polizia impegnati a presidio della struttura. Tutto questo non è più tollerabile. L'azione legale, che stiamo portando avanti a tutela della cittadinanza, sarà decisa, ben strutturata e finalizzata ad ottenere risultati concreti. I nostri cittadini meritano serenità, gli operatori di polizia meritano di lavorare in un contesto che garantisca la loro sicurezza personale", le sue parole riprese da Ansa. 

Sezione: Politica locale / Data: Sab 04 luglio 2020 alle 14:50
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print