Adriano Palozzi, consigliere regionale del Lazio e membro di Cambiamo, si scaglia ancora contro il governatore Zingaretti: “E’ tra i governatori meno amati dalla comunità, il suo operato in regione Lazio da ormai sette anni si sta rivelando aleatorio e insufficiente. E adesso le voci e le cronache mediatiche lo vorrebbero in eventuale corsa per il Viminale o per una candidatura in Campidoglio. Senza considerare che ricopre già la carica di segretario nazionale del Partito Democratico. Il presidente Zingaretti deve dire con certezza ai cittadini cosa vuole fare della sua vita istituzionale. Il nostro territorio non può continuare a permettersi un governatore a mezzo servizio, che peraltro sta lavorando poco e male su svariati comparti della macchina regionale: mobilità, trasparenza amministrativa, sanità, tanti i nodi irrisolti e i settori in crisi. I cittadini del Lazio non meritano davvero un presidente e una amministrazione così assenti e immobili”.

Sezione: Politica locale / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 15:30
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print