"Gli aiuti alimentari acquistati con le risorse dello Stato, anziché andare agli anziani non autosufficienti e ai migranti in difficoltà, venivano distribuiti alle famiglie che non ne avevano diritto. Con questa accusa oggi è stata arrestata la sindaca leghista di San Germano Vercellese. Questo modo di fare vergognoso contro le persone più fragili ci racconta per l'ennesima volta quale sia l'idea di Paese che è nella testa di una certa destra sovranista. I nazionalisti sono un pericolo che non può e non deve essere sottovalutato. Anche per questa ragione, è necessario fare tutto il possibile per tenerli lontani dal governo nazionale, specie in questo momento così complicato per il nostro Paese".

Così il vicepresidente dei deputati Pd, Michele Bordo, commenta l’inchiesta della Procura di Vercelli, che ha portato all'arresto della sindaca leghista di San Germano Vercellese, Michela Rosetta.

Sezione: Politica locale / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 23:15
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print