"Da domani si potranno presentare le domande per le nuove tutele per i padri lavoratori e le madri lavoratrici: diventa concreto il lavoro che abbiamo fatto al Governo e in Parlamento per le pari opportunità. Il Pd continuerà su questa strada". Lo afferma la presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd), alla vigilia del decreto legislativo legge 30 giugno 2022, n. 105, di “Attuazione della direttiva (UE) 2019/1158 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, relativa all'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza.
"Oltre all'aumento del congedo obbligatorio per i padri lavoratori - spiega la parlamentare - è importante l'equiparazione per i padri dipendenti pubblici e l'innalzamento da 6 a 12 anni dell'età del figlio rispetto al quale si può fruire del congedo indennizzato. Un aiuto alla compensazione tra tempi di vita e lavoro viene dall'obbligo per i datori di lavoro di dare la precedenza alle richieste di smart working per genitori e caregiver con figli fino a 12 anni e disabili".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 12 agosto 2022 alle 16:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print