La crisi del governo arriverà in Parlamento la prossima settimana. Conte riferirà prima alla Camera, poi al Senato. Intanto approvato lo scostamento di bilancio di 32 miliardi che servirà a prorogare la cassa di integrazione. Come spiega il Tg1, il chiarimento politico è indispensabile ed avverrà nei due rami del Parlamento. Conte ha spiegato come il dialogo sia nell'interesse del Paese, mentre il Capo dello Stato segue l'evolversi della crisi ma non interviene. Intanto è partita la formazione di un gruppo di costruttori per garantire i voti al Senato per poter proseguire con questo esecutivo; ne serviranno 161 per andare avanti ed il ministro Franceschini ha già dato il via alla caccia al voto. 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print