"Siamo nella fase semifinale. Abbiamo presentato il simbolo e ora si apprira' la campagna elettorale. Sono determinata, non mi arrendo facilmente, e anche i miei compagni sono gasati". Emma Bonino lo dice incontrando i cronisti alla presentazione del simbolo con cui +Europa correra' alle prossime elezioni: una riedizione grafica di quello gia' usato alle politiche del 2018, con la scritta multicolore del partito e sotto, su campo giallo, il nome della leader. "Siamo pronti ad andare ben oltre la soglia del 3% -  aggiunge il segretario Benedetto Della Vedova - e a rappresentare il voto europeista, liberaldemocratico e riformatore. Il voto di quelli che vogliono un'Italia protagonista sui diritti, che vogliono difendere la societa' aperta e che sanno che sui diritti non si puo' rimanere fermi". Riccardo Magi, presidente del partito, sottolinea che nel simbolo e' racchiuso il programma per gli elettori: "C'e' l'Europa, che e' il nostro destino comune, l'unica cosa che dovremmo rafforzare e in cui c'e' la soluzione ai tanti enormi problemi del nostro tempo e alle tante crisi che abbiamo difronte, da quella climatica a quella economica al recovery plan, mai votato da Meloni. C'e' poi - conclude - il nome della nostra leader che e' una storia, un metodo, un senso delle istituzioni e delle lotte sui diritti". 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 12 agosto 2022 alle 15:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print