L'aumento dei contagi in Germania "preoccupa e deve preoccupare". Lo ha detto il portavoce del governo tedesco, Steffen Seibert, sottolineando che "non si registrano al momento grandi focolai, ma ce ne sono di piccoli e medi in tutto il Paese". "I nuovi casi di infezione riguardano soprattutto i giovani", che in quanto "più mobili" costituiscono un maggiore rischio anche per la diffusione dell'epidemia. Seibert ha rinnovato l'appello a seguire le regole, che "una minoranza della popolazione non sta rispettando". Oggi il numero dei nuovi casi di contagio da Covid 19, registrato in 24 ore, è 1226: un livello mai toccato da maggio. "Per ora la situazione è sotto controllo", ha anche affermato, "ma se non stiamo attenti si potrà sviluppare una certa dinamica" e "un'escalation della situazione va assolutamente evitata"

Sezione: Politica estera / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 16:30
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print