La Gazzetta del Mezzogiorno ha aperto con la scomparsa di Ennio Morricone. "C'era una volta Ennio" il titolo. "A Bari l'anno scorso l'ultimo suo intervento pubblico". 

Di spalla. "Un'icona del Novecento che non voleva disturbare". 

In apertura anche la questione politica. "Sblocco delle opere alla prova del decreto". "Ultimi scogli per le 'semplificazioni', difficile accordo tra dem e pentastellati". 

"La rivoluzione? Stop ai timbri e linguaggio comprensibile" è l'articolo di fondo. 

In taglio medio. 

"Gli 'uomini anti-Covid' i più amati". "Il sondaggio del Sole 24 Ore premia il sindaco di Bari che sfiora il 70% di gradimento". "Comuni e Regioni: primi Decaro e Zaia. Emiliano: io penultimo? Ma in rialzo". 

"La bella favola di Juwara".

In taglio basso. 

"Preferenza di genere. Boccia: governo pronto ad intervenire". 

"Se basta un uccellino a far volare via la ferrovia".

Sezione: Quotidiani / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 08:30
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print