"Giacomo Grassi è uno scienziato, è uno dei pochi italiani a far parte dell'Ipcc, il gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico dell'Onu, è da anni la voce ad ogni Conferenza sul clima, compresa quella di Parigi del 2015. È, insomma, un nostro orgoglio, un orgoglio italiano. Un'eccellenza che, nel mondo, ci invidiano. Proprio per via del suo lavoro costante a sostegno del clima, è stato omaggiato con il Bologna Award 2020, un premio istituito dal Centro agroalimentare (Caab) con la Fondazione Fico. Un riconoscimento meritato specie perché, oggi, checché ne dicano i negazionisti, quella climatica è una delle sfide fondamentali. Una sfida che abbiamo il dovere di affrontare con il Recovery Plan, vincolando parte delle risorse nella mobilità sostenibile (metro, tram, treni, stazioni di ricarica per mobilità elettrica) decarbonizzando attività come l'ex Ilva di Taranto e portando nuovo verde nei paesi e nelle città. Lo dobbiamo a chi, con la voce della scienza come Giacomo Grassi, da anni ci indica la via ma soprattutto lo dobbiamo alle generazioni future e all'ambiente, la nostra casa comune".

Così l'esponente del Pd Chiara Braga sulla pagina Facebook del Partito democratico.

Sezione: Politica social / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 17:30
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print