Virginia Raggi annuncia che è partito l'iter per l'apertura di 26 nuovi centri di raccolta per i rifiuti urbani: "Tutti quanti noi abbiamo l’esigenza di gettare rifiuti ingombranti, come materassi o vecchi mobili, materiali elettronici oppure farmaci scaduti. Non vanno mai buttati nei normali cassonetti. Ci sono degli “zozzoni” che lo fanno ma – come vi ho spesso mostrato – negli ultimi anni ne abbiamo pizzicati parecchi, punendoli con multe salate. I cittadini perbene, che sono la maggioranza, possono invece portare i rifiuti nei centri di raccolta presenti sul territorio. Ci sono alcune aree della città che storicamente sono sprovviste di queste strutture, ma siamo intervenuti per garantire il servizio in maniera più diffusa. È infatti partito il percorso per l’apertura di 26 nuovi centri di raccolta dei rifiuti urbani, in tutte le zone della città. Ringrazio per questo l’assessora ai Rifiuti Katia Ziantoni. In totale i centri al servizio dei cittadini diventeranno 40, uno ogni 70 mila abitanti".

Sezione: Politica locale / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 17:35
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print