Numeri in rialzo, ma nessuna esigenza di creare nuovi posti letto. La Regione Lazio fa il punto della situazione riguardo all'andamento del contagio da Covid-19: "Non è prevista alcuna apertura di nuovi posti letto Covid. Non ce n’è alcuna esigenza, poiché lo scenario in cui ci troviamo finora è quello più basso. Il tasso di occupazione dei posti letto in area medica attualmente è di appena il 2%, 38 punti in meno la soglia di allerta, così come il tasso di occupazione in terapia intensiva pari al 3%, è 10 volte più basso della soglia di allerta. Pertanto, in queste condizioni, non vi è alcuna esigenza di aprire posti letto Covid. La priorità rimane la vaccinazione".

Sezione: Politica locale / Data: Lun 19 luglio 2021 alle 14:30
Autore: Redazione Lazio
vedi letture
Print