Sospendere i voli con il Bangladesh perché non è garantita la sicurezza. Lo chiede l'unità di crisi della Regione Lazio che gestisce l'emergenza coronavirus. Sono infatti già 21 i positivi provenienti da Dacca col volo arrivato nella giornata di lunedì a Roma e all'appello mancano ancora - come riporta Il Messaggero - altri 160 risultati che arriveranno nelle prossime ore. Chiudere quindi i collegamenti con lo stato asiatico è l'unica soluzione possibile in questo momento, come si legge sulla pagina Facebook di "Salute Lazio": "Si chiede sospensione dei voli da Dacca in quanto non garantiscono i livelli di sicurezza". 

Sezione: Politica locale / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 10:42
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print