"Il giudizio sulla sanità toscana è eccellente ma mi preoccupa il confronto con la Lega: mentre da un lato Eugenio Giani garantisce la stabilità, e un investimento sul percorso che il governo ha tracciato, quindi un accordo con l'Europa, investimenti su sanità e scuola molto forti che sono parte integrante del Recovery fund oltre alla digitalizzazione alla transizione energetica. Se malauguratamente vincesse la Ceccardi,la Toscana entrerebbe nel Medioevo nel senso che finirebbe per litigare con l'Europa, per essere non più la Regione che traina ma la Regione che distrugge e che litiga, questo non è da Toscana. Abbiamo sempre avuto un punto fermo in Italia e cioè che il modello Toscana ha sempre funzionato".

Queste le parole del ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, a margine di un incontro elettorale a Viareggio.

Sezione: Politica locale / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 20:15
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print