“Sull’opportunità di produrre direttamente in Italia il vaccino per il Covid-19, Forza Italia ha lanciato da diverso tempo segnali e proposte precise ma la mancanza di un Governo autorevole e credibile aveva vanificato qualsiasi sviluppo”. Lo dichiara Sestino Giacomoni, deputato di Forza Italia e membro del coordinamento di presidenza del partito azzurro. “Le parole del Presidente Berlusconi a 'Il Messaggero' – prosegue – ribadiscono che la strada da seguire è quella di verificare la possibilità di iniziare la produzione del vaccino direttamente in Italia, con l’acquisto delle licenze dai produttori e sfruttando le nostre competenze e le nostre aziende d’eccellenza. Di fronte alle incertezze generate dalla distribuzione dei vaccini ad opera di alcune aziende produttrici straniere è indispensabile renderne possibile la produzione in Italia, così come avevo auspicato nel testo di una mia interpellanza al Governo depositata il 26 gennaio 2021 alla Camera dei deputati. Chiedevo, infatti – sottolinea Giacomoni –, quali misure Palazzo Chigi avesse intenzione di prendere per garantire ‘l’immediata produzione del vaccino nella Penisola’. Oggi, per fortuna, qualcosa si sta muovendo. L’Italia ha un governo forte, credibile e autorevole e i tempi sono maturi per accelerare con un grande piano di vaccinazione di massa: vaccinare tutti, nel più breve tempo possibile, attraverso accordi con le aziende per produrre il vaccino in Italia, per poi distribuirlo e somministrarlo. È questa la strada per uscire il più presto possibile dall’emergenza che blocca il Paese da un anno, ormai”

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 13:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print