Il presidente nazionale di Confeuro, Andrea Michele Tiso, dichiara: "L'Italia deve giocare da protagonista la partita del Green new deal, facendo valere il suo peso politico ed economico sul tavolo europeo. Il nostro Paese ha tutte le carte in regola per far sì che il rilancio dell'agricoltura e degli altri settori produttivi avvenga su basi completamente nuove. Promuovere un Green new deal significa soprattutto investire i nuovi fondi europei per sostenere le realtà che già operano con profitto sul nostro territorio. Alla politica spetta il compito di riconoscere questa ricchezza, prendendo una direzione precisa, e introdurre le innovazioni tecnologiche che permettono di migliorare la produttività nel pieno rispetto dell'ambiente. Al governo italiano invece - conclude Tiso - chiediamo di valorizzare le imprese che utilizzano metodi agro ecologici, prevedendo meccanismi premianti, e di promuovere una graduale transizione verde delle imprese ancora legate ai vecchi modelli produttivi agroindustriali".

AGRICOLTURA SOSTENIBILE, SERVONO PIU’ INCENTIVI E NUOVE REGOLE Coniugare sostenibilità economica e ambientale è tra i...

Pubblicato da Confeuro su Martedì 4 agosto 2020
Sezione: Politica italiana / Data: Ven 07 agosto 2020 alle 12:10 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print