"Votando a favore di questa mozione, come Lega chiediamo un piano oncologico nazionale secondo cui tutte le regioni italiane offrano risposte efficienti ai propri cittadini attraverso responsabilizzazione e corretto impiego delle risorse pubbliche. È necessario e fondamentale che il nostro Paese, attraverso l’azione di Governo, si impegni non solo a sostenere la ricerca scientifica e l’equo accesso alle cure ma contemporaneamente preveda lo stanziamento di fondi volti al supporto economico delle famiglie a basso reddito, considerando i costi da sostenere in caso di ricoveri presso centri di cura distanti dalla propria residenza. Serve poi un’attenzione particolare nei confronti dei pazienti oncologici pediatrici, attraverso misure di assistenza psicologica, e iniziative rivolte al futuro: sviluppo di nuove terapie, stanziando fondi per i farmaci oncologici pediatrici innovativi, l'attivazione di protocolli di cura sperimentali e lo sviluppo di studi clinici mediante un approccio terapeutico multidisciplinare. Già in passato abbiamo portato avanti questi temi e continueremo a farlo nell’interesse di quei cittadini fragili, che lo Stato può e deve tutelare al meglio”.

Così in dichiarazione di voto durante la trattazione delle mozioni sul piano oncologico nazionale la senatrice Sonia Fregolent della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 luglio 2022 alle 16:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print