"Nei 209 miliardi destinati all'Italia, una parte considerevole andranno al Mezzogiorno per infrastrutture, digitalizzazione, sanità, transizione ecologica. In più avremo i fondi europei per il settennato che va dal 2021 al 2027 e il fondo nazionale di sviluppo e coesione".

Sono le parole del ministro per il Sud, Mara Carfagna, al Corriere della Sera.

"Ci saranno circa 150 miliardi, oltre a quelli del Piano di ripresa e resilienza - spiega -, il lavoro da fare è individuare i giusti progetti su cui investire. Da almeno 20 anni, la mancata individuazione dei livelli essenziali di prestazione - sanitaria, scolastica, assistenziale, di trasporto - ha creato una discriminazione di residenza nel nostro Paese" conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 11:40
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print