“Il fallimento del reddito di cittadinanza è sotto gli occhi di tutti. Dopo la bordata giunta agli inizi di settembre dall’Ocse, che ha confermato come sia una misura che non aumenta gli occupati e che può avere un futuro solo se verranno rafforzati adeguatamente i servizi di assistenza sociale, quelli per l’impiego e ragionando su una riduzione dell'importo per evitare di scoraggiare la ricerca di lavoro, arrivano le inchieste delle Procure, l'ultima quella di Perugia con centinaia di indagati per addebiti illegali. Non c'è più tempo da perdere: andrà quindi fatto in futuro ciò che doveva essere fatto in passato: verificare che l’intero sistema operativo sia adeguato e possa funzionare adeguatamente , prima di elargire somme spesso destinate a mafiosi, clandestini e ogni sorta di abusivo. Se non si sarà capaci di fare ciò, si guardi in faccia la realtà e si cancelli una misura che spreca pubblico denaro”.

Così il senatore della Lega Stefano Lucidi.
 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 16 settembre 2021 alle 15:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print