Il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova dichiara: "Conte avrebbe dovuto chiedere il Mes in modo rapido e chiaro, di modo che sia l'Italia che gli altri Paesi comprendessero questa volontà. Invece è rimasto bloccato, per non dover forzare una leadership sul M5s, anch'esso bloccato da fisime e preconcetti ideologici. Ci ritroviamo in un labirinto di alibi e rinvii, così come è per la riapertura delle scuole e per gli investimenti in ambito sanitario, che sono urgenti. Queste scelte mancate danneggiano la credibilità negoziale del Paese in Europa". 

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 20 giugno 2020 alle 12:30
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print