“Nel suo discorso di insediamento il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha tracciato con profonda saggezza e autentico spirito repubblicano l’orizzonte verso il quale dovranno incamminarsi le forze politiche italiane nei prossimi anni. Noi crediamo che quei valori che ha rappresentato e le sfide che ha delineato per l’unità e la crescita della nostra società debbano essere anche un faro per tutta l’Unione europea. Dalla lotta al precariato e povertà alla stabilità internazionale, dalla transizione ambientale alle politiche giovanili, i leader europei si ispirino alle parole del Presidente Mattarella e alla sua devozione per il bene comune. Il destino dell’Italia e quello dell’Unione europea sono intrecciati e per questa ragione, come ha ricordato il Capo dello Stato, serve oggi quel salto di qualità nel processo di rafforzamento dell’integrazione europea che assicurerà pace e sicurezza, un maggiore benessere economico e una più convinta ed efficace lotta ai cambiamenti climatici. Il futuro delle prossime generazioni dipende anche dall’unità con cui l’Unione europea sopra affrontare le prossime sfide”, così la delegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo, in una nota.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 04 febbraio 2022 alle 09:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print