"Serve una grande assunzione di responsabilità collettiva. Sento ripetere spesso nel M5S che tanto alle amministrative siamo sempre andati male. Io dico che non possiamo assolverci: dobbiamo decidere ciò che vogliamo fare, essere e ciò che non vogliamo essere. Il nostro giudizio non può essere indulgente". Lo ha dichiarato Giuseppe Conte durante l'assemblea congiunta del Movimento. In particolare si è soffermato sull'analisi delle elezioni a Roma e Torino: "Siamo stati spettatori e di certo questa è una delusione che non possiamo compensare neppure con l'importante apprezzamento ricevuto dai cittadini di Napoli. Questa tornata elettorale è stata segnata dal mancato rinnovo, da parte dei cittadini, della fiducia che in passato ci aveva consentito di amministrare città importanti come Roma e Torino. A Raggi e Appendino. va il nostro ringraziamento per l'impegno riposto nel superare i tanti ostacoli che hanno dovuto affrontare". E aggiunge: "Al ballottaggio abbiamo vinto 12 partite sulle 18 in gara, in cui eravamo protagonisti o da soli o con altre forze politiche. Abbiamo riconfermato quattro sindaci M5S e fra pochi giorni ci saranno i ballottaggi in Sicilia".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 21 ottobre 2021 alle 22:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print