La vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli, scrive in una nota: "La scoperta di un vaccino in Russia va accolta con grande entusiasmo, non può rappresentare un tema divisivo. Non importa chi lo ha trovato, basta che funzioni, su questo non può esserci tifo da stadio. E' un importante passo avanti rispetto a un'emergenza sanitaria che ci ha costretto a contare migliaia e migliaia di morti. Sono assolutamente favorevole all'obbligatorietà visto che si tratta di tutelare la salute pubblica. Grazie a campagne vaccinali obbligatorie oggi non abbiamo più poliomielite, vaiolo, difterite. Non c'è spazio - aggiunge - per posizioni ideologiche e precostituite utili solo alla ricerca di un facile consenso basato su idee antiscientifiche. Come non dovrebbe esserci spazio per divisioni nella maggioranza su un tema come questo. Il governo è chiamato a un sussulto di serietà: è importante rendersi conto che siamo di fronte a una pandemia, un evento dalla portata eccezionale che va affrontato con misure straordinarie. Il vaccino servirà a salvare milioni di vite, ma anche a scongiurare nuovi lockdown che darebbero il colpo di grazia a un'economia già in crisi con tutte le conseguenze sociali che ne deriverebbero".

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 11:10 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print