“Tutti in Sinistra Italiana erano al corrente di queste vicende, ben note da tempo. C’erano delle note parlamentari, c’erano i giornali locali che ne parlavano. Io avvisai nel 2019 alcuni colleghi del M5s, poi ne parlai coi dirigenti di Sinistra Italiana ben prima della candidatura di Soumahoro. Sinistra Italiana organizzava convegni dove spesso veniva invitato Aboubakar ma senza contradditorio. E in quelle occasioni chiedevo di non elevarlo a unico referente di certe questioni, perché c’era un problema di conflitto di interessi. Quando poi Soumahoro è stato candidato, infatti, ho detto che non era opportuno. Avvisai Fratoianni sia nel 2020, sia nel 2022. La prima volta mi ringraziò dell’informazione, la seconda volta mostrò totale disinteresse”. Lo afferma l'ex senatrice del M5S ora in Sinistra Italiana, Elena Fattori, a Radio Radicale.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 29 novembre 2022 alle 19:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print