Dopo l'annuncio degli alleati occidentali sull'invio di tank a Kiev, appare ora "cruciale la velocità di addestramento" dei militari ucraini, "la velocità delle forniture e la quantità dei carri armati". Lo ha sottolineato nel suo video messaggio serale il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky." Dobbiamo formare un pugno di carri armati della libertà, sotto il cui colpo la tirannia non si rialzerà mai più'", ha aggiunto, "possiamo farlo insieme, proprio come insieme abbiamo preso questa decisione oggi". "Vi ringrazio", ha concluso il leader di Kiev rivolgendosi indirettamente ai leader alleati, "abbiamo un desiderio comune: la vittoria. Facciamo di tutto per la vittoria dell'Ucraina". 

Sezione: Politica estera / Data: Mer 25 gennaio 2023 alle 21:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print