"Il punto è avere un vaccino sicuro per gli americani e per il mondo, non essere i primi". Lo afferma il ministro della sanità americano, Alex Azar, in un'intervista ai microfoni di ABC commentando il via libera della Russia al primo vaccino per il coronavirus.

Sezione: Politica estera / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 18:20
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print