Il pesante calo della lira turca è "passeggero. Le cose miglioreranno". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, dopo che la valuta di Ankara ha toccato oggi nuovi minimi storici contro euro e dollaro Usa, perdendo in poche ore oltre il 3% del suo valore. "Fluttuazioni simili avvengono sempre. Oggi siamo più forti di ieri e domani saremo ancora più forti", ha sostenuto il leader turco. Dopo essere stata scambiata anche a 7,31 contro il dollaro e a 8,67 contro l'euro, la divisa di Ankara ha recuperato parte del terreno perduto. Al momento, per comprare un dollaro ci vogliono 7,23 lire e per acquistare un euro 8,53 lire.

Sezione: Politica estera / Data: Ven 07 agosto 2020 alle 18:40
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print