Il premier ungherese Viktor Orban minaccia di porre il veto al piano di Recovery Fund dell'Ue se sarà condizionato al rispetto dello stato di diritto. Lo ha detto alla radio pubblica Mr. "Se il finanziamento per il salvataggio dell'economia europea sarà condizionato ideologicamente, si finirebbe presto in un dibattito politico. Se si confondono le polemiche politiche con il salvataggio economico, non ci sarà rilancio dell'economia, e nemmeno un bilancio dell'Ue", ha detto, aggiungendo: "Non consiglio ai grandi stati dell'Ue di tentare di sanzionare i comportamenti degli altri".

Orban, come riporta Ansa, si prepara a far votare in Parlamento ungherese la settimana prossima una risoluzione che obbliga il governo ad accordare l'approvazione al bilancio europeo solo nel caso che la procedura dell'articolo 7 contro l'Ungheria nel Consiglio sia fermata, ed i finanziamenti futuri non saranno condizionati al rispetto dello stato di diritto. Il partito democratico (Dk) accusa Orban di cercare di ricattare l'Ue.

Sezione: Politica estera / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 15:10
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print