Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan volerà oggi alla volta della capitale iraniana Teheran dove domani incontrerà il collega Iraniano Ebrahim Raisi, ma soprattutto il presidente russo Vladimir Putin. Nel programma del leader turco un vertice di cooperazione di alto livello con Raisi, l'occasione per una valutazione dei rapporti bilaterali tra Turchia e Iran e il sondaggio di nuove possibilità di collaborazione. I due Paesi discuteranno anche della gestione della frontiera comune, lungo la quale la Turchia ha quasi portato a termine la costruzione di un muro per fermare il flusso di migranti proveniente soprattutto dall'Afghanistan. Erdogan incontrerà poi il leader russo e il presidente iraniano Raisi nell'ambito del formato nato ad Astana nel 2017 per
cercare una soluzione politica alla crisi siriana. Tra i temi in ballo il contrasto all'Isis e il ritorno dei rifugiati siriani in patria, tema sul quale il presidente turco continuerà a spingere fino alle elezioni del 2023 e l'operazione militare turca nel nord della Siria contro i separatisti curdi del Pkk-Ypg. 

Sezione: Politica estera / Data: Lun 18 luglio 2022 alle 12:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print