Nuova ordinanza della Regione del Veneto per contrastare il Coronavirus: il presidente della Giunta Luca Zaia ha firmato un provvedimento - in vigore domani - che affronta il tema discoteche. Si parla dei locali già al momento attivi in Veneto perché dispongono delle caratteristiche per essere aperti sulla base delle norme anti-contagio decise nelle settimane dopo la ripresa. L'ordinanza prevede che il numero massimo di persone che possono entrare non sia superiore al 50% della capienza massima normalmente autorizzata. Include, inoltre, l'obbligo di indossare sempre la mascherina all'interno del locale, compreso durante il ballo, ammesso, va ricordato, solo in presenza di piste all'aperto. È prevista, poi, è la chiusura immediata del locale, senza alcun rimando ad ulteriori pratiche amministrative, se viene accertato dagli organi di vigilanza il mancato rispetto delle norme fissate dall'ordinanza.R

Sezione: Politica locale / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 19:00
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print