"Non abbiamo mai sbagliato a dare i dati, non abbiamo mai rettificato. Abbiamo risposto alla richiesta dell'Istituto superiore di sanità per capire se con questa implementazione si potesse arrivare a ricostruzione più veritiera". "Ora andremo avanti perché la verità dei fatti sia acclarata anche a livello giudiziario. Per questo impugneremo anche il verbale della Cabina di regia, del Cts e l'Ordinanza di oggi del ministro Speranza nella parte in cui si dice che la Lombardia ha rettificato i dati". "Chiederò che nell'ambito del prossimo scostamento venga inserita una somma per il ristoro del danno causato dalla chiusura delle nostre attività" queste alcune dichiarazioni del presidente della Lombardia Attilio Fontana oggi in conferenza stampa

Sezione: Politica locale / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 22:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print