“Rafforzamento della strategia europea per la vaccinazione, politiche economiche più efficaci per affrontare la crisi, nuova politica industriale che tuteli l’occupazione, riavvicinamento delle istituzioni europee ai cittadini e una nuova politica estera dell’Ue con i partner globali”. Sono i temi affrontati nel corso di una cordiale telefonata tra il Coordinatore Nazionale di Forza Italia e Vice Presidente del Partito Popolare Europeo, Antonio Tajani e il nuovo Presidente della CDU, Armin Laschet, eletto a gennaio. “Mai come oggi è fondamentale un’azione comune per sconfiggere la crisi sostenendo industria, impresa e agricoltura”, ha sottolineato Tajani. “Il Partito Popolare Europeo e Forza Italia vogliono essere protagonisti e dare risposte ai bisogni dei cittadini. Per questo ritengo fondamentale la cooperazione tra i partiti che condividono valori e progetti comuni. Quello di oggi sarà il primo di una serie di confronti”.

Nel corso del colloquio è stata confermata la solida alleanza tra Forza Italia e la Cdu, una cooperazione storica tra due grandi partiti della famiglia popolare voluta sempre fortemente dal Presidente Silvio Berlusconi e ribadita nel corso degli incontri che ha avuto con Angela Merkel. Oggi è stato deciso di instaurare un confronto permanente sulle grandi questioni europee e Tajani ha annunciato che appena sarà superata la pandemia una delegazione di Forza Italia si recherà a Berlino per un incontro operativo con i colleghi della Cdu come già accaduto in passato. Tajani ha rinnovato anche a nome del Presidente Berlusconi gli auguri di buon lavoro al nuovo leader della Cdu.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 21:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print