"Bene la tempestiva decisione del Garante per la protezione dei dati personali di disporre nei confronti di Tik Tok, dopo la morte della piccola Antonella, il blocco immediato dell'uso dei dati degli utenti per i quali non sia stata accertata con sicurezza l'età anagrafica. L’intervento dell’Autorità va nella direzione sollecitata dalla nostra interrogazione e apre la strada a un necessario intervento legislativo e regolamentare su cui da tempo abbiamo depositato una proposta di legge che prevede, oltre alla necessità di verifica dell’età di chi si iscrive, una serie di misure a tutela dei minori sul web. Ma occorre anche intervenire con urgenza per affrontare il grave disagio giovanile esploso con la pandemia. Dalle scuole chiuse alle attività sportive vietate l’avvocato Conte ha abbandonato i giovani: sono prigionieri in casa. La socialità viene sostituita così dai social network nella fase più critica della loro crescita. Tanti decreti con decine di miliardi spesi a pioggia, zero euro per contrastare il disagio giovanile da un governo concentrato più sulle poltroncine da mantenere".

Lo dichiarano in una nota le deputate della Lega Elena Maccanti e Federica Zanella, componenti della Commissione Trasporti e Telecomunicazioni.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 14:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print