il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro ha voluto ricordare ancora una volta di tenere alta la guardia da possibili infiltrazioni mafiose: "Nel giorno in cui ricordiamo il sacrificio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e dei caduti della strage di Capaci del 1992, non è retorico ricordare che non si può abbassare la guardia nel contrasto alla Mafia e alle sue attività economiche. Per contrastare gli effetti economici negativi prodotti dal Covid19, infatti, lo Stato sta mettendo in campo una gigantesca massa di denaro e dobbiamo sempre ricordare che la giusta velocità nelle erogazioni e la semplificazione dei controlli non possono prescindere dall'esistenza del rischio di infiltrazioni mafiose. Da sempre la mafia guarda con bramosia ai contributi a fondo perduto e agli appalti pubblici. Mai dimenticare, quindi, che la lotta alla Mafia è e deve rimanere ai primi posti dell'agenda politica e istituzionale".

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 17:30
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print