"Lei, avvocato Conte, ci chiede la fiducia, non la diamo a lei ma agli italiani. Speriamo che liberi la sua poltrona. E ricordo ai senatori a vita che legittimamente voteranno la fiducia ai 5s, cosa diceva il leader dei 5s su di loro, 'non muoiono mai, o almeno muoiono troppo tardi', che coraggio che avete...". Così il leader della Lega ha scatenato bagarre in Aula, e la presidente del Senato Casellati è intervenuta per condannare i toni: "Non mi sembrano parole appropriate, lo trovo veramente irrispettoso per i senatori a vita". A quel punto il leader della Lega, per difendersi e chiarire l'origine della frase, ha detto: "Parole e musiche di Beppe Grillo" e dopo le proteste accese scoppiate in aula ha concluso: "Sì, concordo, sono disgustose e quindi il senatore del M5s che parlerà dopo di me chiederà scusa a nome di Grillo e del Movimento, ne sono sicuro".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 23:53 / Fonte: skytg24
Autore: Politica News Redazione
Vedi letture
Print