"Quello della denatalità è un problema molto grave, che non può essere in alcun modo ulteriormente sottovalutato. Con la pandemia, il lockdown e tutto quello che ne è conseguito, il numero di nascite è letteralmente crollato facendo suonare un grave campanello d'allarme su una situazione non più trascurabile. Dopo l'emergenza sanitaria e la crisi economica, rischiamo un impoverimento sociale che non ci possiamo in alcun modo permettere e per scongiurarlo servono subito misure che tutelino la genitorialità e incentivino la natalità e, dunque, anche la formazione di nuovi nuclei familiari. La famiglia è infatti l'asse portante della nostra società e va difesa e sostenuta a tutti i costi, perché è il miglior investimento possibile per il nostro futuro". Così, in una nota, la presidente della commissione parlamentare per l'Infanzia e l'adolescenza, Licia Ronzulli.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 18:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print