"Conte oramai parla a vanvera. Dice che bisogna essere duri e inflessibili contro i clandestini. Ma se è il suo Governo che poche settimane fa ha varato una sanatoria che favorisce il lavoro nero che dilaga proprio nelle campagne della sua Puglia? È stata la Bellanova, con lacrime che ci hanno lasciato molto perplessi, che ha imposto al Governo di Conte un provvedimento che favorisce l'ingresso di clandestini e il loro sfruttamento nelle campagne, soprattutto del Mezzogiorno e della Puglia. È Il Governo Conte che assiste al dilagare di questi fenomeni, che ha aperto i porti, che prepara navi per
un'accoglienza ancora più ampia dei clandestini. Sono Conte, il PD, i grillini, Renzi, la Bellanova che stanno aumentando i pericoli sanitari per il nostro Paese aprendo le porte a tanti clandestini portatori del virus. È il Governo Conte che assiste impotente e complice alla fuga in massa di clandestini da tanti centri della Sicilia e di altre regioni d'Italia, anche in queste ore con dati clamorosi. È Conte che sta tradendo il Paese. È lui che dovrebbe essere mandato a processo non altri. E non è detto che prima o poi non capiti". Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 20:20
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print