Tramite una nota il Quirinale comunica: "I​n merito alle vicende che hanno interessato la Magistratura, il Presidente della Repubblica, come ha già fatto in passato, tornerà a esprimersi nelle occasioni e nelle sedi a ciò destinate, rimanendo estraneo a dibattiti tra le forze politiche e senza essere coinvolto in interpretazioni di singoli fatti, oggetto del libero confronto politico e giornalistico".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 18:50
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print