“Per lunghi giorni, da quando il mio nome è apparso ovunque nel novero dei responsabili pronti a fare da stampella al Governo Conte, non ho fatto altro che smentire e dare spiegazioni pubbliche e private su quale fosse la mia posizione. Nonostante questo, fino alla fine, qualcuno ha messo in dubbio la mia parola paragonata a quelle di presunte fonti autorevoli che mi davano come “accasata” nella maggioranza. Capisco che siamo in un’epoca in cui la parola data e le posizioni prese cambiano con una velocità tale da portarci a dubitare di tutto, ma il mio dissenso a questa maggioranza non ha mai traballato e chi mi conosce sa che non sono solita nascondere le mie posizioni, dimostrazione ne è stato il tifo liberatorio con cui il mio gruppo ha salutato il mio NO in aula. Ringrazio i colleghi di Forza Italia, che hanno costantemente smentito per me in tutte le sedi, e la mia capogruppo Anna Maria Bernini per non aver mai messo in dubbio la mia parola. Colgo l’occasione per invitare i giornalisti a rivedere l’autorevolezza delle proprie fonti perché in alcuni casi, per fortuna, la parola personale vale ancora di più delle strategie di palazzo”. Lo dichiara la Senatrice di Forza Italia Barbara Masini

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 19:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print