“Sono intollerabili i ricatti dei grillini, che hanno già fatto gravi danni, sulla giustizia. La Costituzione impone una ragionevole durata dei processi e quindi la questione prescrizione deve essere affrontata. Per quanto riguarda la lotta alla mafia, poi, il centrodestra non prende lezioni. È stata Forza Italia a rendere più duro il 41 bis, a varare norme più severe per la confisca dei patrimoni delle cosche, a rafforzare tutto l'impianto normativo per il contrasto alla criminalità organizzata. Questa riforma sarà un punto di passaggio in attesa di scelte più ampie e coraggiose che faremo quando avremo la maggioranza del Parlamento dopo le elezioni politiche. Bisogna espellere la politica dalla magistratura. Bisogna riformare il CSM. Bisogna porre termine alla confusione delle carriere tra magistratura giudicante e pubblici ministeri. La riforma proposta dal governo Draghi è un piccolo passo in avanti, comunque positivo. In seguito si farà ben altro. Ed anche i referendum servono a dare una spinta nella giusta direzione. Rapidi nel condannare i colpevoli, mai più con una giustizia che invece tenga sotto scacco a vita degli innocenti".

Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 26 luglio 2021 alle 18:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print